IMPARA L’ARTE E METTILA…NEL SETTING 

Un ciclo di tre incontri di aggiornamento professionale, riconosciuto da AssoCounseling, un mini percorso teorico-esperienziale, ma che può che può essere frequentato anche separatamente come singolo momento di riflessione..

Ogni giornata dà diritto a 8 crediti.

OBIETTIVO

Proporre un approfondimento dei temi base del counseling attraverso un’osservazione diversa e originale: quella della storia dellʼarte. 

Contenimento, accoglienza, empatia, cambiamento, relazione, ascolto, adattamento, non giudizio…elementi che sono il bagaglio di tutti i counselor professionisti, ma che possiamo affrontare con nuovi e inaspettati punti di vista attraverso lo sguardo della storia dellʼarte. 

Un corso dove lʼarte sarà vissuta ed esperita come strumento di approfondimento dei temi del counseling e soprattutto di se stessi attraverso una didattica attiva e partecipativa. 

Parte prima

LE ICONE BIZANTINE LIMITANO…MA CON AFFETTO

9 febbraio 2019

LE ICONE BIZANTINE COME METAFORA DEL SETTING, DEL CONTENIMENTO DEL PROFESSIONISTA E DI QUELLO FUNZIONALE DEL CLIENTE.

Introduzione con una lezione di storia dellʼarte sulle icone bizantine come formula artistica fatta di rigorose strutture concettuali e formali e sui suoi sviluppi fino alla contemporaneità.

Lʼattività sarà esperenziale e creativa e prenderà a modello il processo artistico di produzione di un’icona e sulla base degli elaborati dei partecipanti si attiverà una discussione e approfondimento sui temi che le icone ci riveleranno in corso d’opera.

Parte seconda

DAI PISANO E GIOTTO A DONATELLO, EMPATIZZAR COI SANTI NON È MAI STATO COSÌ BELLO!

30 marzo 2019

LE IMMAGINI SACRE DI GIOTTO E I PISANO FINO A DONATELLO COME MODELLO DI RAPPORTO EMPATICO TRA LA SANTITÀ E LʼUOMO.

Dalla storia dellʼarte tardomedievale e alla rivoluzione figurativa di Giotto e di Nicola e Giovanni Pisano, che aprono una nuova stagione artistica che arriva fino a Donatello e nella quale la rappresentazione dei santi in chiave umana sia fisica che psicologica riusciva a coinvolgere empaticamente il pubblico. Questo argomento sarà la base di un attività esperenziale e di una discussione di approfondimento di un tema classico del nostro mestiere: l’empatia.

Parte terza

NEL GIARDINO DI BOBOLI MI PERDO: MA QUANDO ESCO…

11 maggio 2019

IL GIARDINO DI BOBOLI COME METAFORA ALCHEMICA DELLA METAMORFOSI E DEL CAMBIAMENTO SPIRITUALE.

La lezione inizierà (come inizio o come iniziazione? Chi lo sa!) al giardino di Boboli dove verrà spiegata la forma del giardino e il concetto di giardino nella storia; proseguirà con la proposta di una personale esperienza sensoriale, per terminare in aula, dove avremo l’opportunità di una condivisione approfondendo il tema della metamorfosi con uno sguardo alchemico, inteso come “spiritualità laica” e del cambiamento personale come percorso spirituale interiore.

 

Costo:  

80 euro ad incontro IVA compresa

DOCENTE

Maurizio Faggi, Professional Counselor