Mindfulness e counseling

Home » Workshop di counseling » Mindfulness e counseling

Mindfulness e counseling: un approccio integrato per lo sviluppo dell’autoconsapevolezza e dell’accettazione.

Il counseling promuovendo lo sviluppo dell’autoconsapevolezza e dell’accettazione ai fini della salute e del benessere personale, condivide in pieno gli obiettivi e il senso profondo della mindfulness. In un approccio mindfulness al counseling, la consapevolezza e l’accettazione sono qualità che vengono praticate in prima persona e non solo teorizzate sia verso il counselor stesso che nei confronti della narrazione del cliente.

Contenuto

La pratica di queste qualità viene esperita nel colloquio di counseling anche dal cliente stesso, poiché il counselor, attraverso il proprio cammino interiore di consapevolezza attuerà un “essere” profondamente non giudicante ed accettante, che si trametterà sia attraverso un colloquio più profondo, sia attraverso l’attuazione di alcune abilità di Mindfulness, che il counselor, dopo un percorso di formazione personale, potrà trasmettere.

Ogni percorso di counseling è infatti per il cliente un percorso di sviluppo di consapevolezza e di accettazione del proprio vissuto e del proprio essere, senza il quale non sarà possibile un movimento di cambiamento.

L’approccio attraverso l’esperienza di Mindfulness, è una via più diretta, perché più profonda, alla auto-consapevolezza sui piani emotivo, cognitivo, corporeo e meta-cognitivo.

Questo primo incontro sarà una introduzione alla Mindfulness in cui i presenti potranno sperimentare alcune esperienze per poter capire di cosa si parla quando parliamo di Mindfulness.

Percorso Didattico

Sarà strutturato in due parti:

  • una teorica, come per esempio il significato e la storia della Mindfulness, il protocollo di gestione dello stress basato sulla meditazione di consapevolezza,
  • una pratica, maggioritaria, in cui i presenti sperimenteranno in prima persona i diversi campi di attuazione della Mindfulness nella vita quotidiana.

Chiaramente per poter essere in grado di lavorare in modo mindfulness occorre un percorso strutturato di almeno 8 fine settimana.

Investimento economico

La quota di partecipazione è di 80 euro onmicomprensivo

Codice IBAN della scuola intestato a: Professional Conseling School –
IT56O0842502804000031196512

Informazioni ed iscrizioni

Contattare la scuola ai seguenti recapiti: 055-9361592 oppure 335-420102
email: info@professionalcounselingschool.it

Docente

Federica Angioli

Psicologa, Supervisor counselor, Senior Trainer di Mindfulness & MBSR.

ISCRIVITI ORA

Accetto i Termini della Policy Privacy e invio i miei dati ai fini del servizio.

Definizione di Counseling
Il Counseling professionale è un’attività il cui obiettivo è il miglioramento della qualità di vita del cliente, sostenendo i suoi punti di forza e le sue capacità di autodeterminazione.

Il Counseling offre uno spazio di ascolto e di riflessione, nel quale esplorare difficoltà relative a processi evolutivi, fasi di transizione e stati di crisi e rinforzare capacità di scelta o di cambiamento.

È un intervento che utilizza varie metodologie mutuate da diversi orientamenti teorici.

Si rivolge al singolo, alle famiglie, a gruppi e istituzioni. Il Counseling può essere erogato in vari ambiti, quali privato, sociale, scolastico, sanitario, aziendale. Leggi la definizione su www.assocounseling.it

Chi è il Counselor
È un catalizzatore del cambiamento individuale e sociale che crea valore

  • coltiva costantemente in sé curiosità, fiducia e responsabilità
  • pratica un’epistemologia umile ed evita l’autoreferenzialità
  • pratica un ascolto trasformativo della storia personale del cliente
  • sa ascoltare le storie normali senza considerare l’altro come sbagliato
  • crea ponti con le altre professioni per una sostenibilità più ampia del sistema sociale
  • è in grado di comprendere e agire nella contemporaneità e nella multiculturalità
  • è in grado di utilizzare le tecniche adeguate in relazione al contesto e di rispettare la centralità del cliente
  • ha fiducia nel potenziale evolutivo dell’essere umano e ne agevola l’espressione
  • realizza il suo percorso formativo in un equilibrio costante tra teoria, ricerca e pratica esperienziale lungo tutto l’arco della sua vita professionale
  • utilizza tecniche fondate su una prospettiva evolutiva e di apprendimento finalizzate alla realizzazione del progetto di vita del cliente
  • è in grado di personalizzare e adattare in modo creativo le tecniche di Counseling in modo congruente rispetto a sé e al contesto in cui opera

“Carta di Assago” Redatta il 20 marzo 2016 durante il settimo convegno nazionale di AssoCounseling

Partecipa al Master